A Palazzetto Eucherio Sanvitale “Dialogo sulla Fotografia” a tre voci

05-10-2016

(Parma, 4 ottobre 2016) – Basta telecomandare un drone per avere scatti da mille prospettive diverse, o un semplice smartphone per avere immagini a ripetizione di ciò che ci circonda.  Ma poi ci sono poche fotografie che hanno la forza di lasciare un segno, qualche volta di cambiare la storia.“Una matita ce l’ha in mano un analfabeta e scrive quattro crocette, ce l’ha in mano Einstein e scrive la legge della relatività” (Oiviero Toscani).

E’ proprio del senso della fotografia, nell’era dell’overdose da immagini, che si parlerà il 6 ottobre a Parma nella cornice di Palazzetto Eucherio Sanvitale al Parco Ducale. DOWNLOAD