• it
  • en

Dicono di noi

Grazia.it – 10 idee di arredamento vintage dal «Mercanteinfiera»

Tutto torna. Non solo le poltrone in velluto e i vecchi bauli della nonna: oltre ai pezzi d’arredo vintage che sono ancora attualissimi nel design di oggi, anche un appuntamento che li riunisce ad arte torna in maniera cadenzata.
Stiamo parlando del Mercanteinfiera, la mostra internazionale di modernariato, antichità e collezionismo che annualmente attira a Parma centinaia di cultori dello stile d’antan da ben 37 anni.
Tenutasi dal 29 settembre al 7 ottobre, tornerà eccezionalmente con un’edizione primaverile dal 2 al 10 marzo.
Ecco 10 idee di arredamento colte proprio tra le tantissime esposizioni di tesori d’un tempo targati Mercanteinfiera… LEGGI L’ARTICOLO

Corrieredicomo.it – La collezione Panini protagonista a “Mercanteinfiera”

L’edizione autunnale di Mercanteinfiera, l’appuntamento internazionale di antiquariato, modernariato, collezionismo e vintage di Fiere di Parma, andrà in scena  fino a domenica 7 ottobre e ospita la collezione del comasco  Augusto Panini, collezionista di perle veneziane che ha curato una delle due mostre collaterali in programma “La via delle perle di vetro da Venezia a Timbuctu XV- XX sec” (Pad.4)… LEGGI L’ARTICOLO

Leopoldobenacchio.nova100.ilsole24ore.com – C’è spazio … per tutte le passioni a Mercanteinfiera

E qui confesso la mia … Parma è una città che non ha certo bisogno di presentazioni o motivi per andarci, basta pensare alla Stupenda Cattedrale col suo imponente Battistero, al palazzo della Pilotta col Teatro Farnese e i musei, la camera di San Paolo coi suoi affreschi e il tempio della lirica italiana, quel teatro dedicato a Verdi in cui anche il più famoso dei tenori entra in punta dei piedi e con un filo di ansia, per la severità degli spettatori del loggione. Che si mangi bene poi è noto, a prescindere dal fatto, che comunque giova, che Unesco l’ha messa fra le città mondiali della enogastronomia. Ora, per tutta la settimana, fino al 7 ottobre, c’è un motivo in più per passarci un paio di giorni: il “Mercanteinfiera” di autunno, una fiera con un format originale: Circa 1.000 espositori su 45.000 metri quadri con antiquariato, collezionismo, vintage, modernariato… LEGGI L’ARTICOLO

Parma.repubblica.it – Parma, a Mercanteinfiera auto d’epoca e curiosità antiquarie – Foto

Primo week end all’insegna del Made in italy a Mercanteinfiera, l’appuntamento internazionale di antiquariato, modernariato, collezionismo e vintage di Fiere di Parma che dal primo week-end ha già appassionato migliaia di visitatori ma soprattutto i 5000 buyer arrivati da tutto il mondo che hanno fatto incetta di italian style. Storie di automobili, come la Fiat 1100 di Edna Hill, di velocità, come le Ferrari di Sergio Scaglietti, o di movimento lento come la Vespa 400. Storie di personaggi, di design, e di forme affascinanti. Infine l’antiquariato classico italiano dalla pittura ritrattistica al paesaggio spaziando dal Cinquecento al Novecento. Per gli amanti delle rarità, accanto alle 5000 perle di vetro antiche veneziane protagoniste della collaterale La via delle perle di vetro da Venezia a Timbuctu XV- XX sec spuntano la culla di Matilde di Canossa (1738), l’ armadio Luxory Liner  del transatlantico Queen Mary (1936) e il portamonete in argento di Vivien Leigh, l’attrice che interpretò Rossella O’ Hara in Via col vento e che con la frase “dopotutto domani è un altro giorno”  coniò il più granitico degli inni all’ottimismo… GUARDA LA GALLERIA

Style.corriere.it – Mercanteinfiera, a caccia di rarità

Puntuale come ogni stagione quando le foglie cominciano a cadere, torna Mercanteinfiera, versione autunnale, appuntamento immancabile per i tanti appassionati di antiquariato e collezionisti. Alle Fiere di Parma fino a domenica 7 ottobre oltre un migliaio di espositori internazionali presentano rarità e pezzi unici tra oggetti d’arte del Seicento e Settecento, la pittura dell’Ottocento (De Nittis, per citarne uno), modernariato vintage di celebri maison (Chanel, Hermes, Manolo Blahnik, giusto per citarne alcune), ma anche fotografia di maestri del calibro di Henry Cartier-Bresson e, ancora, oggetti iconici firmati da grandi designer come Giò Ponti, Paolo Buffa, Osvaldo Borsani… LEGGI L’ARTICOLO

Repubblica.it – Le Ferrari Scaglietti e la “1100” di Edna così il design ha fatto strada

Storie di automobili. Storie di design, di forme affascinanti, di velocità e movimento. Storie di modelli, personaggi e donne misteriose. Ecco l’automobile che fa sognare, seduce il pubblico e muove tanti soldi attraverso raduni e eventi. Modelli venduti all’asta per milioni di euro. Pezzi rari e spesso unici. Quattro ruote e un filo rosso attraverso il quale ripercorrere la narrazione estetica, industriale e tecnologica del nostro Paese. Icone di ieri, oggetti del desiderio di oggi. Vere e proprie opere d’arte che i collezionisti di tutto il mondo portano in giro con orgoglio. E l’Italia, naturalmente, è ancora uno dei territori più ambiti, un po’ la culla dell’automobile. Si va dalle edizioni storiche delle grandi corse automobilistiche (Mille Miglia in testa) ai concorsi d’eleganza. E in aggiunta ci sono anche moltissime fiere e saloni sull’auto d’epoca. In questi giorni, però, basta fare un salto al Mercanteinfiera di Parma (dal 29 fino al 7 ottobre) per avere un piccolo, grande, assaggio di questo magico mondo… LEGGI L’ARTICOLO

ilformat.info – Mercanteinauto: il paradiso degli appassionati di auto d’epoca

Il 29 e 30 settembre si è tenuta alle Fiere di Parma la  manifestazione Mercanteinauto dedicata al collezionismo di auto d’epoca. Espositori e visitatori provenienti da ogni parte d’Italia e dall’estero si sono recati a Parma per partecipare a questa rassegna che anno dopo anno assume un carattere sempre più internazionale.Gli espositori hanno portato in fiera centinaia di automobili di ogni tipo e risalenti a ogni epoca. Dai numerosi bolidi da corsa tra cui Ferrari, Porsche e un esemplare di Puma Gtv del 1982, alla Lancia Delta che ha fatto la storia del rally, passando per le auto popolari italiane entrate nell’immaginario collettivo del boom economico come la Fiat 600 e la mitica Fiat Topolino 500C e tantissimo altro ancora… LEGGI L’ARTICOLO

Gazzettadimodena.gelocal.it – A Mercanteinfiera il genio di Scaglietti tra lamiera e design

Non manca proprio niente in questa edizione autunnale del Mercanteinfiera.

Da oggi al 7 ottobre alle Fiere di Parma sono di scena antiquariato, modernariato, collezionismo e vintage, e ancora una volta Modena è protagonista con una ventina di espositori. Inoltre è regina di una delle mostre collaterali dedicata a uno dei geni delle carrozzerie modenesi: “Da lamiera a design: la maieutica di Sergio Scaglietti”, allestita al Padiglione 4. La mostra, curata dal figlio Oscar e da Davide Toni della Toni Auto, autofficina di Maranello specializzata nel restauro d’auto d’epoca, presenta fra l’altro due gioielli del Cavallino, la 750 Monza e la 250 Le Mans… LEGGI L’ARTICOLO

Parma.repubblica.it – Parma, a Mercanteinfiera Autunno il cambio gomme della Ferrari

Aperta ufficialmente l’edizione Mercanteinfiera Autunno 2018, la kermesse internazionale dedicata all’antiquariato, al modernariato e al collezionismo vintage. Per tutto il week i visitatori potranno assistere alle esibizioni di pit-stop di una squadra di meccanici del Ferrari Club Monticelli Terme diretto dal presidente Maurizio Beatrizzotti su una Ferrari F1 del 2002. Nella Formula 1, la minima di frazione di secondo può cambiare radicalmente, nel bene o nel male, le sorti di una gara e di un Mondiale. Ai box, in quell’attimo che sfugge alla stessa percezione del tempo, durante il pit-stop subentra tutta l’esperienza e la bravura dei tecnici. Le loro mani sono abilissime e veloci. Con un tocco d’artista cambiano le gomme, modificano l’assetto della monoposto e, infine, danno il via libera al pilota, lanciandolo verso nuovi orizzonti di gloria. Il Rosso, inconfondibile marchio di fabbrica di casa Ferrari, è sbarcato a Mercanteinauto, la rassegna pensata per gli amanti delle quattro ruote. Mercanteinfiera resterà aperto fino al 7 ottobre…. GUARDA LA GALLERIA

MENU