• it
  • en

Mostre Collaterali in fiera Autunno 2017

 

 

Segreti di regine, regine di segreti

In collaborazione con il Museo di Palazzo Reale di Genova

Quali erano gli oggetti del cuore delle regine? Quali gli oggetti d’uso che una vita speciale e manifatture raffinate rendevano unici?
Un viaggio tra le memorie di Maria Luigia, Margherita di Savoia ed altre regnanti come Maria Cristina d’Asburgo, Maria Adelaide d’Asburgo Lorena d’Austria, o la Principessa Obolenskaya per scoprire come l’arte nobilitava vezzi e gesti abitudinari dei “reali”.
In collaborazione con Palazzo Reale di Genova e il direttore Serena Bertolucci, Fiere di Parma apre le porte ad un percorso femminile appassionante, tratto da una quotidianità lontana ma con un raffinato tocco glamour, che unisce il collezionismo al gusto per il particolare, l’insolito dettaglio che ha reso grandi donne esempi straordinari e attualissimi.

Una mostra collaterale a Mercanteinfiera Autunno 2016, alle Fiere di Parma, dall’1 al 9 ottobre  – Padiglione 4

www.palazzorealegenova.beniculturali.it

Segreti di regine, regine di segreti

Salva

Salva

Le muse in scena. Un secolo di velari e fondali degli scenografi parmensi per il teatro di Maria Luigia

a cura di Alessandro Malinverni, Alberto Nodolini e Carlo Mambriani

Presso l’Accademia di Belle Arti di Parma, fondata nel 1752 dai Borbone e ripristinata giusto 200 anni or sono (1816) dalla duchessa Maria Luigia d’Asburgo dopo la parentesi napoleonica, si affermò una valente scuola di figura, decorazione e scenografia i cui principali esponenti collaborarono intensamente alla vita teatrale della città. Nel nuovo Teatro (oggi Regio), costruito per volontà della Duchessa e inaugurato nel 1829, una schiera di artisti accademici si cimentò per decenni nella progettazione di sipari e fondali. Lo dimostra questa sintetica quanto emblematica rassegna, incentrata su una serie di bozzetti per sipari ottocenteschi, ambientati nella spettacolare camera acustica prestata dal Regio, estremo portato del gusto sontuoso ma elegante peculiare della scuola impostata da Girolamo Magnani a metà dell’Ottocento.

Nell’ambito dell’anno dedicato alle celebrazioni per i duecento anni dall’ingresso di Maria Luigia a Parma promosso dal Comune, la città celebra la figura femminile che, non solo a livello territoriale, ha reso la propria presenza incancellabile e davvero inconfondibile. La collaterale intende indagare con un taglio artistico in cui non potrà che risaltare il legame con il Teatro Regio e la sua storia, il profilo non solo di una celebre figura femminile ma anche e soprattutto il volto di una città e del suo sviluppo, artistico e culturale. Fiere di Parma risponde a questa celebrazione collaborando a questa importante mostra collaterale, con prestigiose opere esposte e un’indagine critica di assoluto rilievo.

 

Una mostra collaterale a Mercanteinfiera Primavera 2016 – Padiglione 4

www.marialuigia2016.it

 

 

Il Trionfo di Minerva, bozzetto per il sipario del nuovo Teatro di Maria Luigia - guazzo su carta di Giambattista Borghesi (1828)

Bozzetto del sipario del Teatro Regio di Parma – guazzo su carta di G. Borghesi (1828)

 

 

 

Salva

Salva

In contemporanea

Art parma

1-2 e 7-8-9 Ottobre
5° Edizione, Fiera d’Arte Moderna e Contemporanea

artp

Salva