Successo di pubblico per la mostra “Sfogliare stanze”

29-01-2015

SUCCESSO DI PUBBLICO PER LA MOSTRA APPENA CONCLUSA “SFOGLIARE STANZE”, DEDICATA A MARZIA CORRAINI

La casa editrice Corraini omaggia al Comune parte dei libri in esposizione a Palazzo Pigorini – Fiere di Parma, dopo avere trasformato la città in hub culturale, rilancia e pensa già alla prossima edizione di Mercanteinfiera OFF.

(Parma, 29 gennaio 2015) Sono circa 4.500 le presenze con cui si è chiusa martedì 13 gennaio a Palazzo Pigorini la mostra “Sfogliare Stanze. Munari e altre storie per raccontare Corraini Edizioni”, mostra che  ha voluto proporre un viaggio tra gli artisti che hanno segnato la storia della famosa casa editrice mantovana.

Co-organizzato da Fiere di Parma, dalla Casa Editrice Corraini e dal Comune di Parma, l’evento ha conferito al capoluogo parmense un cotè intellettuale dal sapore internazionale, e si è inserito all’interno della prima edizione di Mercanteinfiera OFF, un vero e proprio progetto culturale ideato dal polo fieristico con l’obiettivo di creare nuove sinergie con la città.

Mercanteinfiera OFF, ha affiancato a Sfogliare Stanze anche un ciclo di incontri in Galleria San Ludovico che ha visto volti noti della cultura italiana darsi appuntamento tra settembre e novembre 2014 a Parma per raccontare attraverso design, letteratura, multimedialità e musica,  il collezionismo in chiave moderna.  Giuseppe Cederna, Dacia Maraini, Franco Maria Ricci, Denis Santachiara e Stefania Bertola solo alcuni dei nomi ospitati.

L’inedito “salone dell’arte”, che nel complesso ha così richiamato circa 5000 presenze,  ha dato vita a un vero e proprio “triangolo virtuoso” tra capoluogo, territorio e polo fieristico, trasformando la città, non solo in piazza di riferimento per il collezionismo internazionale e il business antiquariale ma anche in destinazione di eccellenza di nuovi turismi culturali.

“L’esperienza appena conclusa è stata di grande soddisfazione – spiega Ilaria Dazzi, Brand Manager di Mercanteinfiera – Un esperimento riuscito che premia tutti: gli organizzatori per il successo di pubblico e la città di Parma, che ha dato prova di una straordinaria capacità ad aprirsi a nuovi e impegnativi progetti che ne permettano sempre più la valorizzazione culturale ed economica.”

“Aver contribuito all’organizzazione di questa mostra, dal grande valore artistico e culturale, – spiega Laura Maria Ferraris, Assessore alla Cultura del Comune di Parma – mi onora, poiché rappresenta un felice esempio di un progetto trasversale e completo che si è tradotto anche in percorsi tematici di approfondimento collaterali all’esposizione stessa e che ha avuto il pregio di saper ‘parlare’ a tutti: dai bambini delle scuole materne, agli adulti, da un pubblico di cultori dell’arte, ad uno di semplici appassionati e curiosi. Lo spazio di Palazzo Pigorini, sapientemente adattato alle esigenze espositive, si è dimostrato location perfetta attraverso cui raccontare gli oltre quarant’anni della storia artistica di questa grande casa editrice.”

Privati cittadini, famiglie e turisti, ma anche studenti e scuole, tutti indistintamente sono stati infatti stregati dagli artisti che hanno segnato il percorso della casa editrice Corraini e che hanno animato la mostra di Palazzo Pigorini: Bruno Munari, Enzo Mari, Giosetta Fioroni solo per citarne alcuni.

Un  percorso espositivo puntuale e approfondito dove alle famose Macchine inutili di Bruno Munari si sono susseguiti i lavori editoriali per i libri Cappuccetto Giallo e Cappuccetto Verde piuttosto che gli schizzi di Enzo Mari per il volume Il gioco delle favole e i suoi schemi di montaggio per l’autoprogettazione di mobili.

Un mondo di arte, un universo di libri, che la casa editrice Corraini ha deciso di omaggiare, in parte, alle Biblioteche della città non solo a ricordo dell’iniziativa ma anche affinchè i ragazzi, sfogliandoli, possano ampliare gli orizzonti della conoscenza trovando magari anche ispirazione per la propria vita.

Successo archiviato, Fiere di Parma già pensa alla prossima edizione di Mercanteinfiera OFF. Appuntamento per tutti, autunno 2015.

 

CONTATTI CON LA STAMPA
Ufficio Stampa Mercanteinfiera
Antonella Maia
antonellamaia.ufficiostama@gmail.com
cell 349 4757783
www.mercanteinfiera.it

 

Sfogliare stanze