Di Quello Sbagliato (quellosbagliato.com)

È proprio vero: tutto prima o poi ritorna! Quante volte sulle passerelle dell’alta moda avete visto sfilare capi ed accessori che sembravano uscire direttamente dal guardaroba del passato?   È sempre più comune vedere capi di abbigliamento che prendono ispirazione dalle fantasie psichedeliche degli anni ‘70 o dai colori fluo degli anni ’80 oppure altissime modelle che indossano eleganti calzature che ricordano le intramontabili “Marlene”. Ve le ricordate? Sono le scarpe in piuma di Jimmy Choo rese celebri da Carrie Bradshow nella serie Sex and the City. Un vero e proprio must have per tutte le fashion victims!   Se pensate che questo valga soltanto per la moda, vi sbagliate! Anche per il settore dell’arredamento ci sono delle tendenze che ritornano e si riappropriano di alcuni diktat stilistici degli anni passati! Se il 2018 è stato l’anno dei colori pastello, tenetevi forte: il 2019 sarà l’anno dei colori accesi, del vetro, di ispirazioni super vintage e retrò che si mixano con dettagli industrial… senza farci mancare, ovviamente, qualche tocco di animalier!    

 

LESS IS MORE 

 

Non spaventatevi, la parola d’ordine che dovrà accomunare tutte queste tendenze è “less is more”. Qualsiasi accessorio o complemento d’arredo dovrà essere scelto con molta cura e con attenzione. Dovrà essere contestualizzato all’interno delle nostre abitazioni in modo armonico e rispettando i canoni del minimalismo.   Se, ahimè, siete degli accumulatori compulsivi iniziate a tremare! Vi dovrete impegnare a rendere ogni stanza della nostra casa accogliente ma essenziale. È arrivato, quindi, il momento di rivedere qualcosa nel vostro soggiorno: prediligete i motivi geometrici e le forme squadrate ma soprattutto divertitevi a giocare con i tessuti. Saranno un altro vero e proprio must!          

 

COLORI ACCESI 

 

È ufficiale, è arrivato il momento di dire ‘addio ai colori pastello’! Diamo il benvenuto a colori più eclettici e dalle tinte più vivaci. Utilizzati con la giusta accortezza, e senza rinunciare al nostro inconfondibile buon gusto, potranno dare quel tocco di ‘carattere’ e di movimento a qualsiasi ambiente della nostra casa. Se vi state domandando quali saranno i colori più di tendenza per il 2019, la risposta è semplice: Il blu elettrico, il giallo limone, il rosso acceso e il verde scuro. Quest’anno si osa davvero! Siete pronti?

 

               

METALLI: ORO, ARGENTO, ROSE GOLD  

 

L’essenzialità, però, deve fare rima anche con eleganza e raffinatezza. Le vostre case si dovranno trasformare in ambienti ‘pregiati’. I protagonisti indiscussi saranno i metalli come l’ottone, l’oro, l’argento e soprattutto il rose gold. Perfetti per essere utilizzati come finiture per i nostri complementi d’arredo. Tavolini da salotto cromati in oro con ripiani in marmo, sofisticati lampadari con struttura in ottone e gocce di cristallo potranno essere abbinati a divani con tessuti in velluto: un’altra super tendenza di quest’anno!    

 

IL VETRO 

 

Il vetro, in tutte le sue varietà di forme e colori, sarà un altro importante trend del 2019. Gli oggetti di design in vetro lavorato temperato o opacizzato non potranno assolutamente mancare nelle case di tutti i design lovers… soprattutto nella versione serigrafata! Tra i banchi degli espositori di Mercanteinfiera potrete trovare tantissimi mobili e complementi d’arredo con dettagli in vetro: unici ed originali!   Se amate i giochi di luce e ricreare atmosfere accoglienti e rilassanti all’interno delle vostre abitazioni, verrete rapiti dalle lampade da tavolo, dalle applique e dai lampadari in vetro di Murano a cui sono dedicati interi stand della fiera. Non avrete che l’imbarazzo della scelta! Su una cosa non si discute… utilizzate una luce soffusa durante i vostri momenti più romantici.  

 

           

VINTAGE E INDUSTRIAL

 

Proseguirà anche nel 2019 il bellissimo viaggio indietro nel tempo già iniziato durante il 2018. Un tuffo nel passato che unisce insieme gli elementi rigidi dello stile industrial con il romanticismo degli oggetti vintage o dal sapore retrò. Lo spirito vintage, con il calore dei suoi materiali come il legno massello, incontra e si fonde con il carattere rigoroso dello stile industrial e dei suoi elementi in acciaio, metallo e vetro.   Alcuni ‘pezzi industriali’ sembrano uscire direttamente da vecchie fabbriche: tavoli di lavoro, lettere di vecchie insegne, tubi idraulici e sgabelli in metallo. Oggetti semplici e dal taglio metropolitano, che incontrandosi con elementi di recupero, come divani in velluto, poltrone in pelle e vecchie cornici daranno un tocco più elegante e sofisticato ai nostri ambienti.   ANIMALIER Siete pronti a partire per mete lontane e con connotazioni ‘jungle’? L’animalier, nelle sue declinazioni tigrato, leopardato e zebrato, sarà un’altra forte tendenza che farà cambiare ‘pelle’ alla nostra casa. Un trend selvaggio e sensuale che conquisterà sicuramente gli spiriti più audaci! Voglio darvi un consiglio: declinatelo soprattutto sui complementi d’arredo tessile e nei tappeti, facendo attenzione a non esagerare: il rischio potrebbe essere quello di ritrovarvi a vivere in una giungla super kitsch. E poi, chi avrebbe il coraggio di dare da mangiare al leone?  

 

   

Tra un tappeto dal motivo animalier, una credenza in legno con ante in vetro serigrafato ed un divano in velluto, sta per iniziare un’altra fantastica edizione di Mercanteinfiera dal 2 al 10 Marzo a Parma. Io ci sarò… e voi? Siete pronti a prendere ispirazione dalla fiera più di tendenza di questa primavera?